);
Il contenuto di questo sito è protetto, non è permessa la copia.
Privacy Policy
Ultime News

Alessandro Haber al centro diurno Al.Pa.De.

Natale di emozioni alla Ra.Gi. : Alessandro Haber fa visita alle persone che nella loro vita reale sperimentano la condizione da lui interpretata in teatro

CATANZARO – Un’allegra e gradita sorpresa, che ha lasciato dietro di sé una scia di intense emozioni e commozione, quella che l’attore Alessandro Haber ha riservato agli ospiti del Centro Diurno Spazio Al.Pa.De. di Catanzaro, gestito dall’associazione Ra.Gi. Onlus.

Nella mattinata del 21 dicembre, l’attore ha voluto recarsi a fare visita e conoscere direttamente gli ospiti della struttura situata in Viale Magna Grecia, per guardare da vicino quella complessa e dolorosa condizione che lui stesso, in serata ha interpretato sul palco del teatro Politeama di Catanzaro, nell’ambito della pièce teatrale “Il padre”, accanto all’attrice Lucrezia Lante della Rovere, con la regia di Florian Zeller.

Così, in quello che sembrava un giorno qualsiasi, le attività degli ospiti dello Spazio Al.Pa.De. hanno preso una piega inaspettata, per fare spazio alla conoscenza di un nuovo amico. Alessandro, commosso ha stretto loro la mano ed ascoltato le loro parole, semplici ma ricche di significato, nonostante la malattia che li confonde, ma non porta via la loro anima, la loro essenza.

L’attore era visibilmente commosso nel guardare negli occhi delle persone che tutti i giorni, nella loro vita reale, convivono con la stessa condizione in cui lui si è immedesimato vestendo i panni di Andrea nella pièce “Il padre”, che ha descritto come “una delle sue più belle esperienze professionali”.

“Un grande ringraziamento ad Alessandro Haber” è stato  espresso da Elena Sodano, responsabile dello Spazio Al.Pa.De. e presidente dell’associazione Ra.Gi., “per la sua volontà di contaminarsi con gli ospiti del Centro, al fine di arricchirsi ancora di più e fare comprendere, attraverso il linguaggio dell’arte, al suo pubblico che le persone con demenze posseggono una dignità e una individualità ben precisa e non devono essere identificate con la propria malattia”.

Per sottolineare questo concetto e il percorso di lotta contro ogni stigma legato alle demenze portato avanti dall’associazione,  all’attore è stata donata la t-shirt con lo slogan “Io sono demente”, insieme ad un piccolo gadget natalizio realizzato dagli ospiti per l’occasione.

In serata, un gruppo di ospiti del Centro, accompagnati dai loro familiari e dagli operatori dell’associazione Ra.Gi. hanno applaudito l’esibizione di Haber dalle poltrone del teatro Politeama, grazie alla grande sensibilità del sovrintendente Gianvito Casadonte.

Un periodo prenatalizio ricco di emozioni e sorprese, quello vissuto dagli ospiti del Centro Diurno Ra.Gi., che nella mattinata del 20 dicembre hanno accolto le allieve del Liceo “Giovanna De Nobili” di Catanzaro, guidato dalla professoressa Susanna Mussari che, accompagnate dalla docente Brunella Badolato hanno messo in scena uno spettacolo nato dall’intreccio di quattro fiabe, divertendo ed emozionando il loro pubblico.

Nella giornata del 13 dicembre, ha preso forma un altro evento davvero speciale: un grande pranzo prenatalizio organizzato presso i locali del Centro Calabrese di Solidarietà, guidato dalla dottoressa Isa Mantelli. Un gradito invito, che ha visto crearsi una poetica contaminazione di anime fragili, avvolta nella magia del periodo prenatalizio.

Angela Rubino

 

Hanno parlato dell’evento anche su Ansa.it, Catanzaro Informa ed il Quotidiano del Sud, grazie alla penna di Maria Rita Galati.

 

About the author

Elena Sodano

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità pubblcate sul sito.

Email *

I nostri eventi

< 2019 >
Ottobre
DLMMGVS
  12345
678910
  • Persone con demenze, verso la realizzazione del loro possibile.

    16:39
    2019.10.10

    Un incontro molto importante ci attende giovedì 10 ottobre a Reggio Calabria. Un momento in cui le demenze acquistano un significato diverso perché ricerca e neuroscienze si incontrano con il possibile benessere corporeo, psicologico, spirituale e sociale delle persone con demenze. Grazie alla. Presidente dell’Associazione Libera-Mente Maria Cara che, in occasione dell’apertura dell’anno sociale ha organizzato questo particolare incontro.

1112
131415161718
  • Terapia del Treno

    17:30 -19:00
    2019.10.18


    Terapia farmacologica unica in Calabria

    Inaugurazione al Policlinico Umberto I.

19
  • Corso base “Terapia della bambola”

    09:00 -18:00
    2019.10.19

    Clicca il link per scaricare la scheda d’iscrizione e vedere la locandina.

    La Terapia della Bambola è un dispositivo medico in Classe I.

    La Terapia della Bambola, che abbiamo l’onore di ospitare per la prima volta a Catanzaro, è una terapia non farmacologica, ideata dal Dott. Ivo Giovanni Cilesi che aiuta a ridurre i disturbi comportamentali e dell’umore dell’anziano. Attraverso l’accudimento e il maternage della bambola terapeutica la persona attiva relazioni tattili e affettive. Sempre per chi lo ignorasse, COSA IMPORTANTE, c’è da dire è che, la terapia della Bambola e’ un dispositivo medico in Classe I, registrato al ministero della salute V0880-Attrezzatura di supporto all’attività sanitaria-accessori. IDENTIFICATIVO DI REGISTRAZIONE BD/RDM NR 1560853. DATA PRIMA PUBBLICAZIONE 24/05/2017.-

202122232425
  • Incontro in Basilicata

    Tutto il giorno
    2019.10.25

    Non ci sono ulteriori informazioni per questo evento.

26
2728293031  

Supportaci

Scegli tu quanto donare con Carta o PayPal. Puoi selezionare un importo fra quelli disponibili o metterne uno a tuo piacere.
Altro Importo:

Ra.Gi. Onlus Channel